Faq

In questa sezione riportiamo alcune delle domande più frequenti che ci vengono poste dai clienti… a te che stai pensando al tuo prossimo tattoo o piercing, scegli con criterio a chi ti affidi, in base alle sue capacità creative, tecniche, alla professionalità e serietà; nel caso del tattoo stai per avere qualcosa che rimarrà per tutta la vita mentre un piercing comporta delle conoscenze molto precise sull’anatomia umana. non fermarti a chiedere solo QUANTO COSTA????

 TATTOO

DEVO DISINFETTARLO E TENERLO COPERTO?

Il tatuaggio pur essendo una piccola ferita non necessita dell’applicazione di disinfettante, non va coperto in modo da consentire alla pelle di respirare e rigenerarsi; necessita della sola applicazione di una crema lenitiva (tipo bepantenol) tre volte al giorno, è preferibile che a contatto del tattoo vi siano indumenti in cotone o comunque non sintetici.

POSSO ANDARE AL MARE?

È vivamente sconsigliato andare al mare o in piscina durante il periodo di guarigione del tattoo in quanto la salsedine, la sabbia o semplicemente l’acqua di una piscina potrebbero veicolare batteri e generare spiacevoli infezioni.

POSSO FARE LA DOCCIA?

La goccia che scivola su un tattoo non crea danni, basta tenere a mente un paio di accorgimenti ovvero meglio usare un sapone neutro, non strofinare la zona tatuata ed evitare che il getto dell’acqua cada proprio sul tattoo

E’ NORMALE CHE MI SI SIA MACCHIATO L’INDUMENTO A CONTATTO CON IL TATOO?

Si è normale, soprattutto la prima notte dopo aver effettuato il tattoo consigliamo di indossare un indumento di poco conto in quanto la pelle rilascerà una piccola percentuale di sangue e colore che andranno a macchiare in maniera indelebile i vostri indumenti 

PERCHÉ DEVO VERSARE UNA CAPARRA PER PRENDERE L’APPUNTAMENTO?

Perché preparando preventivamente il disegno, la caparra è una piccola tutela del nostro lavoro svolto ed in caso di mancata presentazione da parte del cliente un minimo rimborso delle ore che avendo riservato per quel lavoro verranno dai noi perse

  

 PIERCING

DEVO TOGLIERLO PER DISINFETTARLO?

No assolutamente, il piercing non va mai tolto va disinfettato con l’aiuto di un cotton fiocco o di una garza

CON COSA LO DISINFETTO?

per disinfettare un piercing é sufficiente un disinfettante SENZA ALCOOL, evitare acqua ossigenata, mercurio cromo, cicatrene ecc. in alternativa al disinfettante si può usare la soluzione fisiologica reperibile presso qualsiasi farmacia

POSSO ANDARE AL MARE?

Si basta stare attenti alla sabbia, l’acqua del mare favorirà la guarigione a differenza di quella di una piscina che porterà ad una infezione.

SONO ALLERGICO AI METALLI E AL NICHEL COME FACCIO?

Allergie ai metalli sono facilmente risolvibili: nel caso di un allergia al nichel il piercing può essere fatto ugualmente in quanto vengono utilizzati solamente acciaio chirurgico e titanio che sono privi di nichel, qualora ci fosse una vostra insicurezza in merito a questi due elementi il piercing verrà effettuato con materiale bioflex(materiale plastico biocompatibile utilizzato in chirurgia per le protesi interne)

QUANTO TEMPO CI CUOLE PER GUARIRE?

La guarigione di un piercing é molto soggettiva, generalmente noi consigliamo di averne cura per almeno 4 mesi dopo i quali si può considerare di sostituirlo e diminuire la frequenza della disinfezione.

Per qualsiasi altra domanda rimaniamo a vostra disposizione